Il produttore giapponese di cambi e freni ha in mano il 65% delle bici di qualità: con il boom delle vendite non riesce a stare dietro agli ordini

Fonte: IlSole24Ore