In un vertice durato meno di mezz’ora la coalizione ha confermato l’aumento di forniture già previsto fino a luglio, ma non ha dato alcuna indicazione su cosa accadrà dopo. Secondo l’Aie si rischiano carenze e il prezzo del barile potrebbe salire ancora

Fonte: IlSole24Ore