Seconda richiesta di danni per la cancellazione degli scambi avvenuta l’8 marzo, dopo che il prezzo del nickel era quasi quadruplicato di prezzo in poche ore. La lista delle azioni legali probabilmente non è finita

Fonte: IlSole24Ore