Incolmabile il gap di 3 miliardi tra la richiesta UniCredit e quanto il Tesoro è disposto a offrire. Nessuna conferma ufficiale, ma il Mef ora pensa all’aumento e a prorogare il controllo pubblico

Fonte: IlSole24Ore