A margine del forum The European House – Ambrosetti a Cernobbio, il presidente di Intesa Sanpaolo non vuole cedere al pessimismo. «Si addensano molte nubi all’orizzonte ma registriamo un andamento economico tuttora tonico. Il Pil italiano nel 2022 ha una crescita acquisita anno su anno del 3,5%. Non possiamo escludere peggioramenti congiunturali su base trimestrale, ma di certo non ci aspettiamo un Paese in recessione».

Fonte: IlSole24Ore