Il mercato teme interrruzioni dei flussi nei gasdotti, in un periodo in cui l’Europa sta consumando a ritmi da primato le scorte, che già erano esigue all’inizio dell’anno termico

Fonte: IlSole24Ore