Quasi 50 punti in meno sui tassi decennali e spread a 220 punti base. Più che alle vicende nazionali gli operatori continuano a guardare al contesto globale e (con preoccupazione) alle mosse in arrivo della Bce su tassi e bilancio.

Fonte: IlSole24Ore