Inizio 2022 a due velocità per i listini. La corsa delle prime tre sedute è stata interrotta dall’ipotesi di un rialzo dei tassi Usa più rapido del previsto. Bene automotive, banche e materie prime, giù il settore tech

Fonte: IlSole24Ore