Atto finale di un anno da dimenticare per i mercati, i cui guadagni sono evaporati tra inflazione, tassi in rialzo, guerra in Ucraina e, da ultimo, il ritorno del Covid in Cina, tutti elementi che gettano un’ombra sul 2023. Euro a 1,06 dollari, spread risale a 211 punti

Fonte: IlSole24Ore