Dopo le rinunce nel 2022 per big dell’energia come Plenitude e società industriali come Epta, l’inizio del 2023 appare propizio per nuovi sbarchi

Fonte: IlSole24Ore