Per le banche italiane la stagione delle nozze (e dei salvataggi) è probabilmente destinata a prolungarsi almeno fino a metà 2022

Fonte: IlSole24Ore