Parla il presidente Mauro Masi: «Durante la pandemia abbiamo fatto la nostra parte, aumentando raccolta (+34%) e impieghi (+44%)