Il progetto è suggestivo e negli ambienti finanziari se ne parla. I protagonisti sono due simboli del lusso del Made in Italy: Ferrari e Giorgio Armani. E l’operazione, che al momento resta confinata a una ipotesi di lavoro, disegna una partnership strategica e azionaria tra il gruppo del Cavallino e la società del noto stilista italiano, entrambi simboli dell’eccellenza del Made in Italy

Fonte: IlSole24Ore