Dopo la sanzione di 5 milioni del 2021 per pratiche scorrette, secondo il nuovo procedimento aperto dall’Agcm, permangono criticità. La lista delle inefficienze

Fonte: IlSole24Ore